Vai al contenuto
Home » Sposarsi in Comune: guida completa per un matrimonio da favola (senza stress!)

Sposarsi in Comune: guida completa per un matrimonio da favola (senza stress!)

Matrimonio civile: come organizzare un evento semplice, elegante e personalizzato

Non sei sicurə in che cosa consista il rito civile di un matrimonio in Comune? Nessun problema, sei nel posto giusto! In questo post, ti svelerò tutti i segreti per un matrimonio in Comune davvero emozionante, dalla scelta della location (si, puoi scegliere anche quella!) all’organizzazione della cerimonia, fino ai dettagli personalizzati.

Photo by 550 Park Wedding Films

Prima di parlare del matrimonio civile in Comune però sfatiamo un mito: sposarsi in Comune non significa rinunciare al matrimonio dei tuoi sogni. Anzi, con un po’ di creatività e originalità, si può creare un evento carico di emozione e che per questo non passerà in secondo piano rispetto alla cerimonia laica magari altrove e in una data postuma.

Photo by 550 Park

Location

Dimenticati l’ufficio comunale grigio e impersonale! Le location per i matrimoni civili possono anche essere belle e suggestive. Ad esempio, a seconda della città in cui ti sposerai, potresti optare per:

  • Una Sala Comunale storica: atmosfera regale e un fascino senza tempo per un matrimonio elegante; 
  • Una biblioteca: un ambiente raffinato per gli amanti della cultura e del sapere;
  • Un giardino: un’ambientazione romantica e bucolica per le coppie amanti dell natura.

Sapevi che puoi sposarti facilmente in un Comune diverso dal tuo di residenza? Scrivimi QUI se vuoi saperne di più 

Photo by 550 Park

Personalizzazione

La cerimonia civile è breve e sobria, ma non per questo deve essere banale.
Se insieme al tuo futuro marito o alla tua futura moglie avete già programmato un rito simbolico altrove, potete comunque rendere meno burocratico il rito in Comune, arricchendolo con qualche lettura (poesie, promesse reciproche) oppure prevedendo delle m
usiche attraverso una colonna sonora che accompagni i momenti salienti della cerimonia.

Poniti come obbiettivo quello di rendere la cerimonia un riflesso della vostra personalità e di quello che finora è stata la vostra storia d’amore.

Photo by Natali Hordiiuk

Look

Scegli un abito elegante ma comodo, che rispecchi il tuo stile personale. Se sei una futura sposa potresti optare per un abito corto o lungo,  a seconda del tuo gusto e della formalità della cerimonia.

A seguire segnalo dalle nuove proposte SS2024 quelle che personalmente trovo possano essere di ispirazione per un contesto come il matrimonio in Comune.

In ogni caso, qualunque scelta farai ciò che importa veramente é che ti facci sentire  a tuo agio e liberə di esprimere te stessə.

New collection 2024 Brioni
Christian Dior PE 2024
Prada 2024
Givenchy 2024
Christian Dior PE 2024
Gucci 2024
New collection 2024 Brioni
Christian Dior PE 2024

Festa

Organizza un buffet o un rinfresco per festeggiare con parenti e amici, in casa se gli spazi lo permettono oppure in un posto del cuore.

Qualora aveste previsto una seconda cerimonia laica, in questa prima fase potreste optare ad esempio per dei finger food per mantenere un profilo dell’evento informale e divertente, in attesa della cerimonia simbolica.

Photo by Maico Pereira

Foto e video

Ingaggia un fotografo e un videomaker per immortalare i momenti di quella giornata. L’ideale sarebbe un fotografo o una fotografa con uno stile reportage, per creare ricordi spontanei della cerimonia e del rinfresco.

Photo by Nils Stahl

Documenti

Non dimenticare di sbrigare tutte le pratiche burocratiche! Per sposarsi in Comune è necessario presentare alcuni documenti, come ad esempio:

  • Certificato di nascita
  • Certificato di Residenza
  • Stato libero
  • Nulla osta al matrimonio: in caso di cittadinə stranierə. 

Il mio consiglio è di contattare via email o telefonicamente l’ufficio anagrafe del Comune di residenza e chiedere l’avvio della pratica di matrimonio civile o, nel caso di coppie LGBTQIA+, unioni civili. 

Sposarsi in Comune può essere un’esperienza suggestiva ed emozionante, certamente con un carattere più semplice ma comunque personalizzabile.

E ricordate: non esiste il matrimonio perfetto, ma il matrimonio perfetto per voi. 

Vostro il matrimonio, vostre le regole. 

Potrebbe interessarti anche: Tendenze matrimonio 2024

Supporta il Wedding Magazine condividendo i contenuti

Seguimi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *